Archivi del mese: maggio 2006

“La tua voce” Stella Olrich

Ascolto il silenzio che è in me, cerco di percepire un movimento. Poi, improvviso, sento un fruscio, è come una nota della tua voce, non l’ho dimenticata. Piano piano ne ritrovo tutti i suoni che la componevano, – era musica … Continua a leggere

Pubblicato in my poems | Contrassegnato , | Lascia un commento

“Potessi urlare” Stella Olrich

Un vuoto immenso mi colma l’anima quando ti penso. Sento l’inutilità dei gesti quotidiani diventare insopportabile e tangibile fra le mie mani. Potessi urlare in silenzio urlerei. Ho l’eco della tua voce che ancora  si disperde nel vuoto che mi hai lasciato. … Continua a leggere

Pubblicato in my poems | Contrassegnato , | Lascia un commento

“Custodisco la tua voce in fondo al cuore” Stella Olrich

Se ti avessi incontrato molto tempo fa ti avrei offerto una pelle più liscia e un ventre piatto dove posare la tua testa ma di certo non avrei aperto quel varco in me che ti ha permesso oggi di vedere … Continua a leggere

Pubblicato in my poems | Contrassegnato , | Lascia un commento