“Sento la tua voce”

Sento la tua voce.

Mi vibra nelle orecchie.

Rintrona come un’eco

e poi si affievolisce.

Lontana,

come una stella,

brilla la tua voce.

Brilla e poi si spegne

nel mio cuore.

Fiamma d’amore mai vissuto

e desiderio di cose mai possedute.

Sei tu.

Sei l’anima che fugge

e che ritorna.

Sei nel mio corpo.

Sei tu il pensiero

che mi danza intorno

come foglia d’autunno,

prima viva

e poi morta e vai.

Vai…

Sei tu,

sei quella voce.

Tenerezza.

Una nota sopita in fondo al cuore

che si risveglia.

Sei tu.

E non sai,

tu non sai,

ma forse un giorno

capirai

che ogni cosa è più bella

quando non la possiedi

perché ha per colore un’illusione

e per sapore un grande amore.

(Stella Olrich)

 

 

Annunci

Informazioni su Stella Olrich

Life is poetry when we are at peace with ourselves
Questa voce è stata pubblicata in my poems e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...