“Silenzio”

Silenzio

Silenzio che fa male

più del rumore

Silenzio su labbra

vuote di parole..

– Amavi –

amavi il  suo rumore

 ora non c’è più..

Silenzio d’ una casa vuota

 che sente

 intorno  altri rumori

Silenzio

Silenzio di abbandono

Silenzio

in cui  scorrono lacrime

senza far rumore..

Silenzio carico di tutto

sopra cumuli di macerie

Silenzio di sconfitta

Silenzio di dolore

scritto sopra bocche di marmo

Silenzio di chi non c’è più..

Silenzio che racchiude

tutti i segreti che non sò

Silenzio d’un bacio chiuso

quello che ti è stato negato..

Silenzio del mare

che non fà rumore

il giorno dopo una tempesta

che del rumore della risacca

nessuno se ne accorge..

Silenzio

d’una mano ripiegata e stanca

che il tempo ha dimenticato

nel grembo d’una madre..

Silenzio d’un attimo

in cui l’attesa è troppo importante

per turbarla di rumore

Silenzio d’un boccone

troppo amaro da buttar giù

Silenzio d’un aquilone

che fugge lontano

troppo veloce

che neppure la sua ombra

 riesce a stargli dietro..

Silenzio dentro un letto

in cui a metà di un amplesso

uno dei due si ricorda

del qualcosa lasciato in sospeso

che tra poco li dividerà..

Silenzio d’animali

intenti a leccarsi  ferite

Silenzio d’un cielo carico di nubi

in cui tra poco pioverà..

Silenzio di bimbi troppo intenti

nei loro giochi

da non vedere

di essere soli..

Silenzio del tempo

che passa senza accorgersi

d’aver lasciato qualcuno indietro

con passo troppo stanco

e tutto dentro

 un turbinio di foglie

che neppure il vento scomporrà

Un puzzle colorato

di dolore e pianto

di amaro e dolce

di baci

di carezze

di quanto più hai desiderato

che non viene

che non và..

C’è solo il tempo

che verrà

fuso con il silenzio

con l’oro e l’argento

del sole e della luna

Silenzio di tranquillità

sull’ultimo letto

di levigata pietra

con le iniziali in oro

che la vita ti riserverà

Silenzio

Silenzio di dolore

(Stella Olrich)

Annunci

Informazioni su Stella Olrich

Life is poetry when we are at peace with ourselves
Questa voce è stata pubblicata in my poems e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...