87 Sonnet “William Shakespeare – sonetti -” – book edit Fabbri Editori –

87 Sonnet

Farewell, thou art too dear for my possessing,

And like enough thou know’st thy estimate;

The charter of thy worth gives thee releasing;

My bonds in thee are all determinate.

For how do I hold thee but by thy granting,

And for that riches where is my deserving?

The cause of this fair gift in me is wanting,

And so my patent back again is swerving.

Thyself thou gav’st, thy own worth then not knowing,

Or me, to whom thou gav’st it, else mistaking;

So thy great gift, upon misprision growing,

Comes home again, on better judgement making.

Thus have I had thee as a dream doth flatter:

In sleep a king, but waking no such matter.

(William Shakespeare)

Sonetto 87

(Traslat)

Addio, sei troppo prezioso perché io ti possegga,

e assai probabilmente tu conosci la tua stima:

la carta dei tuoi pregi ti consente d’affrancarti;

i miei titoli su di te sono tutti scaduti.

Perché come ti tengo se non per tua concessione,

e di tale ricchezza dov’è il mio merito?

Ragione di questo bel dono in me manca,

e così il mio diritto si sperde e a te si rende.

Tu desti te stesso, ignorando allora i tuoi pregi,

o me, a cui ti desti, prendendo per un altro;

così il tuo gran dono, cresciuto su un malinteso,

se ne ritorna a casa, ora che tu giudichi meglio.

Ti ho avuto, quindi, come un sogno che lusinga:

nel sonno un re, ma al risveglio tutt’altro.

Annunci

Informazioni su Stella Olrich

Life is poetry when we are at peace with ourselves
Questa voce è stata pubblicata in Books, Intrattenimento e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...