“Silence” by David Herbert Lawrence from book “Lawrence Poesie d’amore” – edit Newton

Since I lost you, I am silence-haunted;

Sounds wave their little wings

A moment, then in weariness settle

On the flood that soundless swings.

Whether the people in the street

Like pattering ripples go by,

Or whether the theatre sighs and sighs

With a loud, hoarse sigh:

Or the wind shakes a ravel of light

Over the dead-black river,

Or last night’s echoings

Make the daybreak shiver:

I feel the silence waiting

To sip them all up again,

In its last completeness drinking

Down the noise of men.

(David Herbert Lawrence)

(Traslat)

“Silenzio”

Da quando ti ho persa, sono ossessionato dal silenzio;

i suoni le lor piccole ali agitano

un attimo, poi all’onda s’abbandonano

della stanchezza, che dondola senza rumore.

Sia che per strada la gente

passeggi con monotono brusio

o sospiri il teatro e sospiri

con un profondo respiro roco,

o agiti il vento un groviglio di luce

sul fiume nero, profondo,

o gli ultimi echi della notte

facciano rabbrividire l’aurora,

io avverto il silenzio che aspetta

di poter bere tutto ancora

nella sua estrema totalità svuotando

il rumore degli uomini.

Annunci

Informazioni su Stella Olrich

Life is poetry when we are at peace with ourselves
Questa voce è stata pubblicata in Books e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...