Shinkichi Takahashi-Mare dell’oblio – by book “Poesie Zen”

Futuro, passato, il mare

dell’oblio,

mentre il presente è capovolto.

Il sole divide in due

il mare –

una metà è già imbottigliata.

Gambe allungate sulla spiaggia,

una donna sente

il granchio del ricordo

salirle strisciando sulle cosce.

Da qualche parte

il suo amante sta annegando.

Sporchi di sabbia, bagnandosi

nei sogni,

i giovani balzano l’un contro l’altro.

(Shinkichi Takahashi)

Annunci

Informazioni su Stella Olrich

Life is poetry when we are at peace with ourselves
Questa voce è stata pubblicata in Books e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Shinkichi Takahashi-Mare dell’oblio – by book “Poesie Zen”

  1. ACWRyan ha detto:

    Davvero bellissime le figure in questa poesia giapponese. Ci sono delle idee davvero incredibile che derivano da questa cultura… In particolare mi piace l’idea del mare imbottigliato, e i ricordi, come granchi….
    Un saluto, buona serata!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...