“May be” – Giuseppe Conte – by book “Poesie d’amore del novecento”

Una domenica pomeriggio, Herlinde

mi ha telefonato dopo più di un anno

di silenzio, e mi ha chiesto: “Are you

in love?”. Potevo risponderle

che sono continuamente innamorato,

che adoro sempre, che sono

fedele alla dea di Pafos, ad Eros

Ma lei, che cosa voleva sapere?

Perché mi aveva chiesto così?

Ho esitato, ho esitato. Poi

ho dato a lei che non la meritava

la risposta più stupida: “May be”.

(Giuseppe Conte)

Annunci

Informazioni su Stella Olrich

Life is poetry when we are at peace with ourselves
Questa voce è stata pubblicata in Books e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...