Archivi del mese: settembre 2017

“Mad world” – by Jasmine Thompson

The fabulous song “Mad World” by Tears for Fears Group and now in the cover by British singer Jasmine Thompson Annunci

Pubblicato in Musica, Video | Contrassegnato , | Lascia un commento

“Autunno” – Stella Olrich

Autunno  moltitudine di  foglie intorno Svolazzano nel breve viaggio verso terra Silenziosamente intessono tappeti colorati sopra radici contorte. Foglie, figlie  di questi alberi che la scorsa stagione stordivano col respiro dei  fiori. Foglie, figlie  di questi alberi dove ogni mattina … Continua a leggere

Pubblicato in my poems, Stella Olrich | Contrassegnato , , | Lascia un commento

“My old pain” – by Asaf Avidan

A song I like from Israeli musician songwriter Asaf Avidan

Pubblicato in Musica, Video | Contrassegnato , | Lascia un commento

“Sereno” – Giuseppe Ungaretti

Bosco di Courton, Luglio 1918 Dopo tanta nebbia a una a una si svelano le stelle Respiro il fresco che mi lascia il colore del cielo Mi riconosco immagine passeggera Presa in un giro immortale. (Giuseppe Ungaretti)       … Continua a leggere

Pubblicato in Books | Contrassegnato , | Lascia un commento

“Giugno” – Giuseppe Ungaretti

Campolongo 5 Luglio 1917 Quando mi morirà questa notte e come un altro potrò guardarla e mi addormenterò al fruscio delle onde che finiscono di avvoltolarsi alla cinta di gaggie della mia casa Quando mi risveglierò nel tuo corpo che … Continua a leggere

Pubblicato in Books | Contrassegnato , | Lascia un commento

“Sempre notte” – Giuseppe Ungaretti

Vallone, 18 Aprile 1917 La mia squallida vita si estende più spaventata di sé In un infinito che mi calca e mi preme col suo fievole tatto. (Giuseppe Ungaretti)

Pubblicato in Books | Contrassegnato , | Lascia un commento

“Godimento” – Giuseppe Ungaretti

Versa, 18 Febbraio 1917 Mi sento la febbre di questa piena di luce Accolgo questa giornata come il frutto che si addolcisce Avrò stanotte un rimorso come un latrato perso nel deserto. (Giuseppe Ungaretti)  

Pubblicato in Books | Contrassegnato , | Lascia un commento