“The little tippler” – Emily Dickinson

I taste a liquor never brewed,

from tankards scooped in pearl;

not all the vats upon the Rhine

yield such an alcohol!

Inebriate of air am I,

and debauchee of dew,

reeling, through endless summer days,

from inns of molten blue.

When landlords turn the drunken bee

out of the foxglover’s door,

when butterflies renounce their drams,

I shall but drink the more!

Till seraphs swing their snow hats,

and saints to windows run,

to see the little tippler

leaning against the sun!

Emily Dickinson

(traslat)

“La piccola beona”

Assaporo un liquore mai spillato

da boccali scavati nelle perle;

un simile alcool non sgorga

da tutti i tini del Reno.

E sono ebbra d’aria,

ubriaca di rugiada,

barcollante per taverne di fluido blu

lungo giorni d’estate senza fine.

Quando gli osti cacceranno le api avvinazzate

dalla bocca delle digitali,

e le farfalle rinunceranno al nettare,

soltanto io berrò di più!

Finché gli angeli agiteranno i nivei cappelli

ed i Santi accorreranno alle finestre,

per vedere la piccola beona

appoggiata controsole.

 

Annunci

Informazioni su Stella Olrich

Life is poetry when we are at peace with ourselves
Questa voce è stata pubblicata in Books e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...