Archivi categoria: Books

Per antica meraviglia – Antonio Facchin

La mia carne ancora ti palpita dentro, ti scava dolcemente la mente e ti risogna. .-.-.-.-. Bacio la tua ombra in segno di lutto. Mi riempio le mani come un contadino le riempie di semi per poi gettarli nel loro … Continua a leggere

Pubblicato in Books | Contrassegnato , , | Lascia un commento

by book “Per antica meraviglia” – Antonio Facchin

Per sentirmi così attratto non ho fatto nulla che potesse ricrearti, calcolando la distanza tra noi due e la morte, serena come una foglia di primavera… .-.-.-.-. Dall’alto di quest’aria tu affolli la mia mente. Come un uccello canterino mi … Continua a leggere

Pubblicato in Books | Contrassegnato , , | Lascia un commento

“Tritogeneia” – Cid Corman

Three times do we die three times are born: first when we learn to live with our self alone – second when we find another we can abide abide us – and third when we learn to commune with all … Continua a leggere

Pubblicato in Books | Contrassegnato , , | Lascia un commento

by book “Essere continuato” – Cid Corman

How does a plum resemble its tree? As the seed made fertile does you and me. Earth time rain and sun all will become confused again. How does a tree resemble its plum? Ask any one who loves you. Cid … Continua a leggere

Pubblicato in Books | Contrassegnato , | Lascia un commento

by book “Essere Continuato” – Cid Corman

If the words must come – and they must – let them come in their own guise as a language whose only surprise is being part of one. Cid Corman   (Traslat) Se le parole devono venire – e devono … Continua a leggere

Pubblicato in Books | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Rabindranath Tagore – da Petali sulle ceneri

Amore, metti da parte la tua lira, lascia alla tue braccia la libertà di stringermi. Che il mio cuore al tocco delle tue dita raggiunga l’estremo limite dei sentimenti! Non inclinare il capo, non voltarlo, ma dammi il tuo bacio … Continua a leggere

Pubblicato in Books | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Rabindranath Tagore – Da Petali sulle ceneri

Non preoccuparti del suo cuore, cuore mio. Abbandonalo nell’oscurità. Cos’è, dunque, se la perfezione non giunge che dal solo suo viso? Lasciami ubriacare d’un suo semplice sguardo splendente! Io non voglio sapere se c’è una ragnatela illusoria con la quale … Continua a leggere

Pubblicato in Books | Contrassegnato , , | Lascia un commento